Cloudy

11°C

Vibo Valentia

Cloudy

  • Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2017, 17:39:56.

nevicata

Resteranno ancora chiuse le scuole di alcuni Comuni delle Serre vibonesi. L’ondata di gelo continua ad inchiodare il termometro intorno allo zero ed anche sotto lo zero, e la neve continua a fioccare. Per questo motivo, ai fini della salvaguardia della pubblica incolumità, alcuni sindaci hanno deciso di prorogare le ordinanze di chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado insistenti sui rispettivi territori.

È così per Serra San Bruno, dove il sindaco Luigi Tassone ha disposto la chiusura anche per la giornata di giovedì 12 gennaio, salvo ulteriori proroghe in base al mutamento delle condizioni meteo. Medesima ordinanza di chiusura per il 12 gennaio è stata firmata anche dal sindaco di Brognaturo Giuseppe Iennarella e dal sindaco di Spadola Giuseppe Barbara. Hanno già deciso che le scuole rimarranno chiuse sia domani che venerdì 13 gennaio il sindaco di Mongiana Bruno Iorfida e la terna commissariale che guida il Comune di Nardodipace. Per quanto riguarda Arena, invece, il sindaco Antonino Schinella ha firmato un’ordinanza di chiusura della sola scuola materna di località Cerasara per giorno 12. Nessuna ordinanza, se non quelle in vigore fino ad oggi 11 gennaio, è stata pubblicata sui siti istituzionali di Fabrizia, Simbario e Sorianello, altri due centri delle Serre e Preserre vibonesi interessati dalle forti precipitazioni nevose.

Un altro provvedimento, per le medesime ragioni, è stato adottato anche dalla Provincia di Vibo Valentia. Il segretario generale Cesare Pelaia ha infatti concesso l’autorizzazione all’uscita anticipata dei dipendenti nella giornata di domani 12 gennaio, permettendo loro di non effettuare il rientro pomeridiano, ma «garantendo i servizi essenziali e con obbligo di recupero». In questo caso è facile intuire che il provvedimento sia stato dettato anche dal non funzionamento degli impianti di riscaldamento dello stabile, che aveva già suscitato l'altro ieri il malcontento dei lavoratori (LEGGI QUI).