Mostly Clear

7°C

Vibo Valentia

Mostly Clear

  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2017, 21:50:46.

grandine vibonese


Temperature in calo, come da previsioni, e qualche fiocco anche nel Vibonese. Le prime segnalazioni questa mattina sono arrivate dal "mare". A Ricadi, qualche timido fiocco, infatti, si è adagiato sull'asfalto ma soprattutto grandine e gelo sembrano i protagonisti del giorno dell'Epifania.
La bufera della Befana, insomma, come da allerta diramato dalla Protezione civile nei giorni scorsi, è arrivata al Sud, anche se meno intenso di come si prevedeva. Nevicate e gelo nel cosentino, con la Sila che si è imbiancata, e neve prevista nei prossimi giorni anche nelle altre province.
In particolare, come si legge sui maggiori siti specializzati, sarà la Sicilia la Regione più colpita dalle precipitazioni del “Burian della Befana” ma anche la Calabria avrà la sua "dose". Come spiegano sul sito meteoweb, infatti, dovrebbe nevicare in modo abbondante nei settori meridionali tirrenici dell’isola, tra le province di Reggio Calabria e Vibo Valentia. Nevicherà copiosamente su Vibo Valentia, su Pizzo Calabro, sul promontorio del Poro, nella piana di Gioia Tauro, e nello Stretto (Reggio Calabria compresa). Precipitazioni nevose previste, poi, anche nell’alto Jonio, tra Cosentino e Crotonese. Dovrebbero, invece, restare "indenni" dai fiocchi Catanzaro e Lamezia Terme. A parte neve e grandine, comunque, la certezza è che il gelo non risparmierà nessuna provincia calabrese.
Per quanto riguarda la circolazione stradale, invece, dall'Anas nell'ultimo aggiornamento di ieri sera, raccomandando prudenza e di viaggiare con le catene a bordo, spiegavano che in Calabria, la situazione è in via di normalizzazione ma continua l'attività di Anas per garantire la transitabilità sulle strade statali: 179 dir “del Lago Ampollino” tra i territori di Aprigliano e Taverna in provincia di Catanzaro, la 108Bis “Silana di Cariati” e la SS107 “Silana Crotonese” tra i territori comunali di Colosimi, Parenti e Spezzano della Sila, in provincia di Cosenza.
 
Sull’A2 “Autostrada del Mediterraneo” invece - scrivono dall'Anas - proseguono le attività dei mezzi spazzaneve in particolare sul tratto lucano e calabrese. In corrispondenza degli svincoli di Padula, Sibari e Falerna sono attivi i filtraggi dei mezzi pesanti e i controlli in merito all’obbligo di catene a bordo o l'utilizzo di pneumatici invernali.