Mostly Cloudy

12°C

Vibo Valentia

Mostly Cloudy

Humidity: 85%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

Ancora violenza a Mileto, dove ad essere stato preso di mira questa notte è stato l'antico Episcopio, palazzo vescovile risalente ai primi dell'800, che in parte è stato incendiato. Le fiamme partite dal portone, che è stato notevolmente danneggiato, si sono poi propagate all'interno e intorno alle erbacce che assediano la zona.mileto episcopio

E, infatti, il palazzo versa in stato di abbandono da tempo ed è stato facile, quindi, per i malviventi agire. Un danno che colpisce doppiamente la cittadina normanna, ormai, nella morsa della violenza, perché oltre all'inestimabile valore storico dell'immobile, lo stesso è adiacente a piazza Naccari, dietro la villa comunale, nel luogo dove nelle ultime settimane si sono concentrate le ricerche dei bossoli dai parte dei carabinieri che stanno indagando sull'omicidio del quindicenne, Francesco Prestia Lamberti, assassinato nelle scorse settimane a Mileto da un coetaneo.

In tal senso, anche se al momento non vi è nessun collegamento, l'incendio potrebbe rivelarsi un ostacolo per i militari. Intanto, questa notte i carabinieri della Stazione di Mileto, guidati dal maresciallo Alessandro Demuru, sono intervenuti sul posto e hanno avviato le indagini. Insieme a loro, i Vigili del fuoco del comando provinciale di Vibo, che hanno evitato che le fiamme si propagassero ulteriormente, con danni maggiori al palazzo che si trova nel cuore della cittadina, e proprio vicino all'ex sede dell’Agenzia delle Entrate di via Seminario, per quale stasera ci sarà una cerimonia alla presenza del governatore della Calabria

 

gc

 

mileto episcopio2