Partly Cloudy

27°C

Vibo Valentia

Partly Cloudy

Humidity: 57%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

palmisano pistola sequestrata

La pistola e le cartucce sequestrate al giovane

Dopo il sequestro di un revolver calibro 38 a Vibo Marina e di una pistola marca CZ calibro 9 Parabellum a Mileto nei giorni scorsi, ancora un’operazione portata a termine dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, guidata dal capitano Piermarco Borettaz, finalizzata a contrastare il diffuso fenomeno della detenzione illegale di armi e munizioni e dello spaccio di sostanza stupefacente.

Infatti, nella mattinata di ieri, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato Loris Palmisano, 21enne residente in città poiché a seguito della perquisizione presso la sua abitazione venivano rinvenuti, debitamente occultati, all’interno dell’armadio della sua camera da letto un bilancino di precisione e dentro un marsupio una pistola Beretta con caricatore e 13 cartucce calibro 9 Parabellum mentre sotto il letto all’interno di una scatola da scarpe circa 10 grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”. L’arrestato, dopo la convalida avvenuta stamattina, è stato posto ai domiciliari.

Palmisano non è nuovo alla cronaca. Nella notte del 16 ottobre scorso, infatti, finì in ospedale a Vibo in seguito ad un accoltellamento. Quella notte, mani ancora ignote gli affondarono sei volte il coltello in corpo. Il giovane fu quindi sottoposto ad intervento chirurgico e degenza per diversi giorni.