Partly Cloudy

22°C

Vibo Valentia

Partly Cloudy

Humidity: 84%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

vibo c5 femminile vs cosenza morrone 2

L'esultanza delle ragazze al termine della partita (foto Pino Campagna)

Per il secondo anno consecutivo la Vibo Calcio a 5 femminile conquista il pass per la finale di Coppa Calabria. Dopo aver superato il primo turno nella doppia sfida contro il Futsal Reggio femminile, la squadra vibonese riesce ad avere la meglio anche sulla Atleti Cosenza Morrone: il doppio confronto, infatti, è stato propizio alla squadra di capitan Florio che, adesso, attende di disputare la finale il 7 gennaio a Polistena contro la vincente dell’altra semifinale, giocata tra Calcio Sangiovannese e Spezzano Albanese.

Decisivo, in questa occasione, il fattore campo. Dopo aver perso per 3-1 l’incontro di andata giocato domenica 11 dicembre a Cosenza presso il Palasport “Ferraro”, la Vibo Calcio a 5 ha affrontato la partita di ritorno con la grinta che la contraddistingue e ha ‘liquidato’ la pratica con un perentorio 6-2.

Queste le giocatrici scese in campo: Chiellino (portiere), Mazzitelli, Sorrentino, Loprevite, Colace, Scicchitano, Grillo, Pellegrino, Maisano, Mariana Rizzo e Avril Rizzo (portiere). Non disponibili per il match Gerace, Gigliotti e Florio, appiedata per un turno di squalifica: per l’occasione, la fascia di capitano è stata indossata da Valentina Mazzitelli, che ha spronato le compagne fin dall'inizio.

CRONACA La gara prende subito il verso giusto dando la carica alla squadra: dopo appena 40”, infatti, un gran tiro di Sorrentino si insacca nella porta avversaria. Le vibonesi macinano gioco e vanno al tiro ma il portiere cosentino riesce a neutralizzare. Il gol, però, è vicino così al 10’ un gran tiro del il bomber Loprevite lascia partire un tiro imparabile che si infila nel ‘sette’. Passano 5’ e l’Atleti Cosenza Morrone accorcia le distanze.

La Vibo Calcio a 5 non perde la testa e continua ad avere diverse occasioni da gol. Degna di menzione la prestazione del portiere Foglia che riesce a chiudere lo specchio della propria porta fino a 5’ minuti dal termine della prima frazione di gioco, momento in cui capitola per la terza volta: è Angelita Grillo che firma il 3-1, risultato su cui l’arbitro fischia la chiusura del primo tempo.

Si rientra in campo e al 6’ Domenica Scicchitano con un piccolo tocco mette la palla in rete, siglando così il quarto gol. L’Atleti Cosenza Morrone subisce il colpo, e al 12'' è nuovamente Francesca Loprevite a gonfiare la rete. Il punteggio aggregato, a questo punto, vede la Vibo Calcio a 5 a +2 sulla squadra ospite. La partita diventa incandescente: le cosentine provano a rientrare in partita, chiamando in causa Lucia Chiellino, e al 18’ riescono ad accorciare nuovamente le distanze segnando la seconda rete che alimenta le speranze per poter riacciuffare la partita e andare ai rigori. L’incontro, però, volge al termine e le vibonesi cercano il gol che possa chiudere la partita. Dopo tanti tentativi, Laura Pellegrino lasciata da sola al limite dell'area avversaria blocca il pallone e con un gran tiro mette al sicuro la finale: è il 25' e il risultato è ormai definitivo. La partita termina così sul punteggio di 6-2 per la squadra locale, in un clima di grande euforia tra i dirigenti, lo staff tecnico e, ovviamente, le ragazze che hanno saputo conquistare la finale.

L’augurio, a questo punto, è di poter vedere queste ragazze alzare la Coppa nella finale del 7 gennaio a Polistena: sarebbe il giusto riconoscimento ai risultati ottenuti in tre intensi anni di attività.