Mostly Clear

7°C

Vibo Valentia

Mostly Clear

  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2017, 21:50:46.

linza erika in azione a san cataldo

Si chiude domani l’anno agonistico per la Royal Team Lamezia: ospite del PalaSparti, alle 16.30, il Dona Style 21 Fasano, quarto in classifica. Sarà l’ultimo impegno per la squadra di mister Carnuccio - annunciano dall’Ufficio stampa della Royal - dovendo poi riposare all’ultima giornata di andata, prevista domenica prossima. Una gara che certificherà la partecipazione delle lametine alle Final Eight del prossimo marzo. Serve ancora un punto alla Royal, ed è questo il primo obiettivo per la squadra dei presidenti Mazzocca e Vetromilo. Ma nel contempo l’altro non può che essere la vittoria per confermarsi in vetta.

Mister Carnuccio, dopo il corroborante exploit di San Cataldo, ha insistito in settimana nel tenere alta la concentrazione della sua squadra per quest’ultimo impegno del 2016. Il tecnico ha lavorato col solito gruppo rimaneggiato stanti le assenze di Leone e Sommacale. Si punterà sulla voglia di chiudere in bellezza l’anno solare, ovviamente con una vittoria, sarebbe la quinta consecutiva avendo iniziato la serie vincente dopo la seconda sconfitta stagionale in quel di Bisceglie.

A tenere alta l’attenzione ci pensa Erika Linza, che domenica ha sbloccato il risultato col suo settimo gol stagionale. «Contro il Fasano – spiega – avremo un occhio alla vetta e l’altro alle Final Eight. Certo l’obiettivo è quello di restare in vetta, a differenza dell’anno scorso quando dovevamo soltanto salvarci ed invece siamo poi arrivate seconde, ben figurando anche nelle Final Eight». La forte pivot della Royal torna per un attimo con la mente alla splendida vittoria di due settimane orsono contro l’allora solitaria capolista Real Sandos: «Sotto di 3 gol in molti pensavamo al peggio, però poi è uscito l’orgoglio della Royal nel voler riprendere la partita, che non meritavamo di perdere anzi volevamo i 3 punti. Al di là del risultato che poi è stato positivo, volevamo dimostrare il vero valore della squadra». Dunque Royal che punta a quell’unione palesata contro le forti pugliesi facendo ancor di più gruppo, specie dopo le defezioni delle ultime settimane. Ma la squadra dispone quest’anno di un grosso potenziale ad iniziare dai bomber Mirafiore, da cui è lecito attendersi qualcosa in più, la stessa Mezzatesta che produce un gran lavoro e non sarebbe male accompagnarlo da qualche gol in più e Losurdo, alle soglie dell’atteso traguardo a tre cifre in fatto di gol. E poi c’è la stessa Linza, maturata rispetto alla scorsa stagione, che dopo aver fissato il primo obiettivo, la promozione di squadra se ne augura un altro ancora più prestigioso, ma personale: «Il sogno nascosto è di arrivare in Nazionale. Non so se potrà avverarsi, ma crederci è importante».

CONVOCATE: Liuzzo, Fragola, Malato, Marrazzo, Mirafiore, Mezzatesta, Linza, Ierardi, Losurdo, Pileggi, Tinè, Fucile. All. Carnuccio

ARBITRI: Fabio Cozza di Cosenza e Francesco Agosto di Paola. Crono: Mario Pescatore di Cosenza.