Mostly Cloudy

20°C

Vibo Valentia

Mostly Cloudy

Humidity: 53%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

PIETER VERHEES
 
Nella foto, Pieter Verhees in azione con la maglia della nazionale belga (foto fivb.org)

Gran colpo di mercato della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Alla corte di coach Lorenzo Tubertini – fanno sapere dall’Ufficio stampa della società giallorossa - arriva il centrale belga Pieter Verhees. Classe 1989, il posto tre nativo di Lommel è, dunque, il secondo acquisto belga che la società giallorossa ufficializza nell’arco di pochi giorni dopo l’arrivo del posto 4 François Lecat. Forte fisicamente, Peter Verhees è un giocatore moderno, completo in tutti i fondamentali, capace di far bene sia in attacco che a muro, ma anche, e soprattutto, nel fondamentale della battuta.

A 28 anni ancora da compiere (fa il compleanno l’8 dicembre), il neo centrale giallorosso vanta un curriculum di tutto rispetto sia a livello di club che di nazionale. Cresciuto nella squadra della sua Provincia (Limburgo) e del suo Arrondissement (Maaseeik), il Noliko Maaseik, Verhees nella stagione 2011-12 conquista lo scudetto e la Coppa di Belgio proprio con la squadra allenata nell’ultima stagione dal tecnico argentino Castellani. La stagione successiva approda in Italia all’Andreoli Latina dove arriva a disputare la finale di Coppa Cev (persa contro i turchi dell’Halkbank Ankara e con un Verhees in grande spolvero nel match di ritorno con 17 punti realizzati). Nella stagione 2013-14 il neo centrale giallorosso disputa ancora una finale europea con il club pontino perdendo la finale di Challenge Cup contro il Fenerbahçe. Terminata l’esperienza di Latina, Verhees approda alla Parmareggio Modena (secondo allenatore il neo coach della Tonno Callipo Lorenzo Tubertini) e con la casacca degli emiliani prosegue la sua striscia di finali: vince la Coppa Italia e disputa la finale scudetto perdendola contro Trento. Nelle ultime due stagioni Verhees disputa il campionato di SuperLega con la maglia del Gi Group Monza.

Tante le esperienze accumulate anche in nazionale: tra le principali, il Mondiale di Polonia 2014, gli Europei del 2011, 2013 e 2015, la World League (Gruppo 1) del 2016. Insomma, a Vibo arriva un vero e proprio top-player nel ruolo, uno dei migliori centrali europei degli ultimi anni. E’ entusiasta Peter Verhees dell’arrivo a Vibo Valentia; ecco le sue prime parole dal ritiro della nazionale belga con la quale, insieme a Lecat, parteciperà alle Qualificazioni Mondiali (Belgio inserito nella Pool C che si gioca, a partire da domani, a Lubiana): «Il mio obiettivo – afferma Pieter Verhees – era quello di rimanere in Italia e di giocare ancora nel campionato più bello e competitivo d’Europa. Di conseguenza, quando è arrivata la proposta della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ho accettato subito. So di arrivare in un club ambizioso, che vuole crescere e che ha una grande tradizione. E’ stato facile scegliere Vibo anche perché come coach ritroverò Lorenzo Tubertini, un allenatore che ho già avuto a Modena, che conosco molto bene e che sono sicuro che possa fare ottime cose nel ruolo di primo allenatore. Voglio salutare tutti i tifosi giallorossi – ha concluso il neo acquisto giallorosso - , non vedo l’ora di incontrarli e di disputare una bellissima stagione insieme a loro incoraggiati dal loro calore e dal loro sostegno».