Partly Cloudy

21°C

Vibo Valentia

Partly Cloudy

Humidity: 88%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

royal team vs ciampino playoff 2017

VIRTUS CIAMPINO - ROYAL TEAM LAMEZIA 5-2

VIRTUS CIAMPINO: D’Errigo, Belfiore; Signoriello, Ceccobelli, Di Felice, Mogavero,Pisello, Centola, Zeppoloni, De Luca, Segarelli, Verrelli. All. Calabria
ROYAL TEAM LAMEZIA: Liuzzo, Fragola, Mirafiore, Mezzatesta Losurdo, Marrazzo, Leone, Ierardi, Malato, Linza, Pileggi. All. Carnuccio 
ARBITRI: Lavanna di Pesaro e Di Filippo di Teramo; CRONO: Iannuzzi di Roma.
RETI: pt 11’39’ e 18’52” De Luca (C); st 2’44” Mezzatesta (R), 6’03” Linza (R), 10’01”, 13’33” e 13’56” Segarelli (C). 

Cade la Royal a Ciampino per 5-2 nella semifinale di andata dei play off promozione dopo essere riuscita a rimontare ad inizio ripresa dallo 0-2. Prima parte a favore della squadra di Carnuccio che - ricorda l’Ufficio stampa della Royal nella consueta disamina post gara - colpisce anche due legni con Losurdo e Mirafiore (oltre al terzo nella ripresa con Mezzatesta) e spreca un bonus da due passi con Ierardi. Poi però nella seconda parte qualche disattenzione difensiva causa il doppio vantaggio laziale. Ma la Royal nella ripresa entra in campo con un altro piglio: determinata, più cattiva agonisticamente e soprattutto mette in pratica un pressing alto che mette in difficoltà Ciampino e pareggia il conto con Mezzatesta e Linza. Da qui, stranamente la Royal si siede, non è più quella ammirata fino al 2-2: slegata, poco concentrata soprattutto in difesa e Segarelli ne approfitta realizzando addirittura una tripletta. Qualche fiammata finale di Losurdo nel finale e col quinto uomo con Linza e Mirafiore, ma la squadra di Carnuccio non incide. Ora domenica prossima servirà vincere con tre gol di scarto per andare ai supplementari. Certo farne quattro a questo Ciampino, specie se non ci si sveglierà nella fase difensiva, appare impresa ardua.

CRONACA. All’inizio un minuto di silenzio per ricordare lo sfortunato campione di ciclismo Michele Scarponi. Carnuccio schiera Liuzzo in porta, quindi Fragola, Mirafiore, Mezzatesta Losurdo. Risponde Ciampino con D’Errigo in porta, poi Segarelli, Verrelli, Centola e Mogavero. Primo time out (3’03”). Entra Leone esce Mirafiore. E’ di Fragola (3’52”) la prima azione pericolosa: parte dalla propria difesa e di destro impegna D’Errigo alla parata in angolo. Secondo t.o. (7’19”). Punizione Leone per Losurdo (7’51”), botta fortissima e D’Errigo devia in angolo con l’aiuto della traversa. La risposta locale arriva (9’30”) con Signoriello da destra, tiro out. Bis poco dopo con Zeppoloni che centra lo specchio, brava Liuzzo ad alzare in angolo. Entra anche Ierardi, e poco dopo Mirafiore in contropiede, destro forte e anche stavolta palla deviata da D’Errigo con l’ausilio del palo destro. Contropiede Royal: Fragola (11’) smarca sulla sinistra Ierardi, destro angolato e palla a fil di palo da due passi. Buon momento della Royal, poco dopo ancora Ierardi dalla stessa posizione dà al centro ma non c’è nessuna compagna. Nel miglior momento lametino passa Ciampino: difesa non impeccabile e De Luca (11’39”) segna l’1-0 sull’uscita di Liuzzo che nel contatto ha la peggio restando anche contusa, ma per gli arbitri è tutto regolare. 7’36 Ci prova subito Mirafiore dalla distanza, D’Errigo in due tempi fa sua la sfera. Risponde Ciampino con Verrelli di destro, palla a lato (14’43”). Contropiede Royal (15’50”) Fragola per Losurdo, tiro deviato in angolo dalla difesa. Ancora Ciampino (: prima Centola e poi Verrelli (2’43) sfiorano il raddoppio: sulla prima occasione devia Liuzzo coi piedi, sulla ribattuta tiro fuori. Finale di tempo a favore di Ciampino: due volte Zeppoloni esalta Liuzzo. Ma subito dopo (18’37”) fallo di Mirafiore su De Luca in area: è rigore e De Luca colpisce la traversa. Ma il raddoppio è nell’aria: azione veloce Ciampino con De Luca (18’52”) che sfrutta bene l’assist di Centola sottomisura ma con la Royal che s’è persa le marcature.
RIPRESA. Una sola variazione rispetto al quintetto iniziale per la Royal: Leone per Mirafiore. Così anche per Ciampino: Pisello per De Luca. Ed è proprio Pisello che crea il primo pericoloso: tutta sola davanti a Liuzzo conclude alto (1’09”). Leone pesca Mezzatesta in area che non aggancia bene e l’azione sfuma. Se ne va bene sulla sinistra Losurdo, assist al bacio all’indisturbata Mezzatesta (2’44”) in area e rasoterra vincente per l’1-2. Passa poco e la Royal potrebbe pareggiare: azione di Losurdo che altruista già da ottima posizione serve Mezzatesta (4’09”), ma la reggina non trova lo specchio della porta da due passi. 14’24 Losurdo se ne va sulla destra, tiro cross e da sinistra non ci arriva Mezzatesta. Si scambiano il favore pochi secondi, e da due passi Losurdo mette a lato, su cui rovina maldestramente un difensore, tanto che Losurdo resta contusa ed è costretta ad uscire rilevata da Linza. Leone recupera una buona palla serve a destra Mezzatesta, palla dentro per la neo entrata Linza (6’03”) stop e palla in gol per il 2-2. La brava pivot cosentina non segna dallo scorso 5 febbraio. Si risveglia Ciampino: De Luca (9’13”) grazia Liuzzo da due passi; poco dopo brava il portiere lametino su Segarelli. Ma è il preludio al 3-2 Ciampino: Segarelli da destra trova smarcata al centro Verrelli (9’59”) che con la complicità della disattenta difesa lametina fa 3-2. Il tempo del terzo palo di giornata della Royal con Mezzatesta, destro al volo su cross di Losurdo ed un diagonale di Fragola che sfiora il palo destro, e la Royal va in tilt. Ciampino ne approfitta e segna altri due gol in 23 secondi sempre con Segarelli che fissa il 5-2 finale. Prima una triangolazione Mogavero-Signoriello-Segarelli (13’33”) e gol di quest’ultima. Poco dopo ancora Segarelli fa poverissimo tra le gambe di Liuzzo. A questo punto Carnuccio getta dentro il quinto portiere di movimento Linza e poi Mirafiore. Ci prova due volte Losurdo e una volta Mezzatesta, brava D’Errigo. La gara si chiude anche con un legno per Ciampino, colpito da Verrelli, tra le migliori. Alla fine Mezzatesta tira su il morale: «Eravamo stanche fisicamente, anche per il viaggio. Loro sono un’ottima squadra ma contiamo di recuperare tre gol al ritorno, certo non sarà facile ma dalla nostra avremo più riposo senza il lungo viaggio».