Partly Cloudy

27°C

Vibo Valentia

Partly Cloudy

Humidity: 57%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

atletica scostantino latorre maratona roma 2017La pioggia non ha fermato gli atleti ai nastri di partenza a Roma la scorsa domenica. Tutti in pista non hanno, infatti, rinunciato alla 23esima edizione della Maratona di Roma. Tra loro, anche l’Atletica San Costantino Calabro, rappresentata da Antonino La Torre. Così, anche quest’anno è andata in scena una festa dello sport a cui hanno partecipato sedicimila atleti che hanno corso tutti gli oltre 42 chilometri della corsa della Capitale. A trionfare anche La Torre, tesserato con il gruppo del presidente Raffaele Mancuso, che sotto la pioggia battente ha dato prova di quanto la passione per questo sport possa superare tutti gli ostacoli. Una prova importante la sua, che spiega il presidente Mancuso, «gli ha permesso ancora una volta di godere di emozioni che rimarranno indelebili nella memoria e nel tempo». E la prestazione di Nino la Torre può, infatti, definirsi fantastica, avendo tagliato il traguardo dopo aver percorso 42 km con il tempo di 3:35,36. Ripagato da tutti i sacrifici fatti nella lunga preparazione, ha così chiuso con grande soddisfazione la gara, onorando ancora una volta la maglia dell’Atletica San Costantino Calabro.

Una domenica da ricordare, insomma, per l’Atletica San Costantino che inesorabilmente continua ad arricchire il proprio bagaglio sportivo di belle soddisfazioni. Gara dopo gara, infatti, cresce il prestigio di questa piccola realtà della provincia di Vibo Valentia, formata da gruppo di sportivi che hanno fatto dell’impegno e della passione la loro arma vincente. 

atletica scostantino maratona roma 2017