Sunny

13°C

Vibo Valentia

Sunny

Humidity: 87%

  • Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2017, 22:17:20.

tonno callipo ravenna

L’attacco di Thiago Alves Soares che è valso l’ultimo punto contro Ravenna nel match di regular season di un mese fa (foto Zani Lega Volley)

Archiviata la parentesi dei playoff scudetto con l’eliminazione dai quarti di finale per mano della Cucine Lube Civitanova, la Tonno Callipo ha avuto due settimane di tempo per resettare tutto, ricaricare le batterie e proiettarsi verso il playoff Challenge UnipolSai (o playoff quinto posto). La squadra di mister Kantor ha lavorato bene in questo periodo, sebbene il tecnico argentino non abbia potuto lavorare con la rosa al completo per via degli infortuni subiti da Rejlek e Geiler. Quest’ultimo è tornato a lavorare con il pallone negli ultimi giorni, è in fase di recupero, ma non è al meglio della condizione dopo l’infortunio subito nell’ultimo match di regular season proprio contro Ravenna, il prossimo avversario dei giallorossi nella serie che si disputerà al meglio delle cinque partite.

Il pre-gara di Thiago Alves Soares: «Abbiamo giocato in stagione due volte contro Ravenna e per noi l'ultima partita giocata contro di loro è stata importantissima perché ci ha permesso di conquistare i playoff scudetto in casa loro. Sarà una partita molto difficile e Ravenna verrà qui per vincere e riscattare quella sconfitta, ma noi siamo pronti per giocare al massimo questo playoff Challenge e dal mio punto di vista personale spero di poter giocare ancora e dare il mio contributo alla squadra».

Se la Tonno Callipo è stata a riposo per circa due settimane, la Bunge Ravenna tornerà a giocare una gara ufficiale a distanza di un mese dopo l’ultima partita giocata sabato 25 febbraio contro la Tonno Callipo. La compagine ravennate punta a smaltire la delusione per l’estromissione dai playoff Scudetto avvenuta per mano della Tonno Callipo. E così, la squadra di coach Soli arriverà all’appuntamento determinata e vogliosa a riscattare quella sconfitta. Il tecnico dei romagnoli punta, inoltre, sulla freschezza fisica dei suoi atleti che hanno avuto tempo e modo di preparare al meglio questo finale di stagione. Con ogni probabilità, coach Soli dovrebbe fare a meno del palleggiatore titolare Spirito infortunatosi nei giorni scorsi ad una mano e laddove l’alzatore ligure dovesse dare forfait, è pronto l’altro palleggiatore ligure, il giovane genovese Giacomo Leoni.