Sunny

13°C

Vibo Valentia

Sunny

Humidity: 87%

  • Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2017, 22:17:20.

COSCIONE_E_COSTA_A_MURO_SU_JUANTORENA.jpg
 
Nella foto, Coscione e Costa a muro provano a contrastare l’attacco di Juantorena nel match di Gara 1 (foto Spalvieri, VolleyLube.it)

In Gara 1 i giallorossi hanno subito lo strapotere della Cucine Lube Civitanova, senza riuscire ad arginare la potenza dei marchigiani. Consapevoli che sarà durissima anche al Pala Valentia, i ragazzi di mister Kantor hanno però voglia di riscatto quantomeno sotto il profilo della prestazione. Giocare con l’animo sereno senza pressioni davanti al proprio pubblico è l’auspicio del gruppo giallorosso che sta preparando al meglio delle proprie possibilità il match contro Stankovic e compagni. Coscione e compagni, rientrati ieri mattina a Vibo Valentia, hanno da subito lavorato in palestra e sul campo per preparare al meglio questa partita.

«La Lube - ha commentato Davide Marra - sta disputando delle grandi prestazioni, è una squadra concreta e che fa della continuità di rendimento la sua forza. Noi rispetto a Gara 1 possiamo fare meglio molte cose, ma dobbiamo considerare il loro livello di gioco con dei fondamentali pazzeschi come battuta e correlazione muro-difesa. Dettò ciò, però, domani sera ce la giocheremo al massimo davanti al nostro pubblico sperando di fare una bella prestazione».

In casa Lube Civitanova, invece, l'imperativo è niente cali di tensione. I cucinieri arrivati in Calabria nel pomeriggio vogliono chiudere la serie per poter poi approcciare nel migliore dei modi il proseguio del Play Off Scudetto UnipolSai. Coach Blengini ha recuperato anche il martello tedesco Kaliberda (a Vibo nella stagione 2012-13) aggregatosi al gruppo per la trasferta contro i giallorossi. Rosa al completo, dunque, per il tecnico torinese che punta sulla verve di Sokolov e compagni per poter espugnare il fortino della Tonno Callipo. Così l’opposto bulgaro alla vigilia: “Il nostro obiettivo è affrontare, come sempre, una gara alla volta. Dunque archiviamo subito la bella prestazione in Gara 1 e concentriamoci su Gara 2. Mercoledì dobbiamo giocare, infatti, con la massima determinazione e come se si partisse dallo 0-0. I nostri avversari sicuramente giocheranno al massimo perché è la loro ultima possibilità di proseguire nei Play Off Scudetto, inoltre avranno il vantaggio di scendere in campo in un palasport a loro favore, tutto esaurito e con un pubblico davvero caldo. Per vincere in Calabria ci vorrà una Lube di alto livello”.

PRECEDENTI ED EX Siamo arrivati a quota 27 precedenti tra le due società e in questa stagione sarà il quinto confronto tra calabresi e marchigiani. Bilancio nettamente a favore della Lube avanti con 21 vittorie rispetto alle 6 conquistate dalla Tonno Callipo. Quattro gli ex di turno: Diamantini tra le fila giallorosse, Blengini, Kaliberda e Corvetta in casa Lube.

PROBABILI “STARTING SEVEN” Blengini potrebbe affidarsi a Christenson al palleggio, Sokolov opposto, Cester (o Candellaro) e Stankovic al centro, Juantorena e Kovar di banda, Grebennikov libero. Coach Kantor potrebbe rispondere con Coscione al palleggio, Michalovic opposto, ballottaggio al centro tra Barone (buono il suo impatto a gara in corso a Civitanova) e Diamantini per affiancare Costa, Barreto Silva e Alves Soares in posto 4, Marra libero.

A dirigere il match saranno gli arbitri Ilaria Vagni di Perugia e Gianluca Cappello di Siracusa.