Sunny

13°C

Vibo Valentia

Sunny

Humidity: 87%

  • Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2017, 22:17:20.

losurdo sharon 25 gol 

Exploit della Royal Team Lamezia che torna a vincere in trasferta dopo la gara a San Cataldo del 4 dicembre scorso. Da allora due pareggi ed una sconfitta lontano dal PalaSparti. Segnano Losurdo, una doppietta con cui raggiunge ben 25 gol in stagione, quindi Mezzatesta (giunta a 13) e Bagnato (a 3). Una Royal apparsa fin dall’inizio ordinata e determinata, ha controllato bene le folate del Vittoria e ha sbloccato il match nella seconda parte del primo tempo. Escluso il quarto gol, gli altri nascono dall’asse, alquanto prolifico in questa partita, Mezzatesta-Losurdo, che si sono scambiate gli assist nelle segnature. Insomma un piacere vederle cercarsi e trovarsi, ovviamente ben supportate dal resto della squadra.

Mister Carnuccio schiera all’inizio Liuzzo, Fragola, Mezzatesta, Linza e Losurdo, ma nel corso del match ruota opportunamente quasi tutti gli effettivi, gestendo bene le risorse com’è giusto che sia visti ancora i tanti impegni, comprese le Final Eight. In dubbio alla vigilia, alla fine non ce l’ha fatta Ierardi per un problema muscolare.

L’avvio di gara è tutto di marca Royal: ci prova Losurdo, tiro vicino al palo; poi Sirna dice no sia a Fragola ben servita da Mirafiore, che a Leone dal limite nella stessa azione; quindi ancora Leone di testa blocca il portiere. Risponde il Vittoria tre volte, e nelle ultime due è sempre pronta Liuzzo in particolare su un’incursione da sinistra di Villanueva. Poi Losurdo protagonista quando non riesce a mettere dentro da due passi su angolo di Malato. A cui risponde Saraniti, ma ancora più brava Liuzzo a respingere da due passi. E si arriva al vantaggio Royal: primo scambio Losurdo-Mezzatesta, ancora filtrante in area e la bomber piemontese realizza dalla corta distanza. 0-1. Passano alcuni minuti ed ecco il bis Royal: stavolta piacere ricambiato, Losurdo se ne va sulla sinistra e dal fondo mette dentro, piatto destro di Mezzatesta e 0-2. Nel finale di tempo anche Malato è pericolosa, ma la difesa riesce a mettere in angolo.

Nella ripresa un solo cambio nella Royal, Mirafiore per Linza. Ma il tempo si apre con una paratone di Liuzzo su Saraniti tutta sola. La Royal si sveglia subito e fa tris: ancora Mezzatesta smarca Losurdo in area che aggira il portiere e fa 0-3. Gara ormai già in archivio e ovviamente il Vittoria prova a reagire ma Liuzzo si conferma portiere di qualità e respinge prima su Polizzi e poco dopo su Saraniti. E si arriva a metà tempo quando Fragola, dalla corta distanza e spalle alla porta, cerca di concludere di tacco ma Sirna è attenta. Il tempo di una cervellotica quanto inspiegabile ammonizione a Losurdo, quest’oggi brava non solo in zona gol ma nel farsi trovare a tutto campo, e il Vittoria si rende minaccioso due volte con Mazarese, ma Liuzzo si produce ancora in un grande intervento in angolo, e in fallo laterale nella seconda occasione. Si arriva dunque al quarto gol Royal: ripartenza Mirafiore che serve la neo-entrata Bagnato, tocco di punta tra le gambe di Sirna. 0-4. Da lì in poi pochi minuti ma nessun pericolo per la Royal che consolida il secondo posto con 42 punti, staccando ora il Fasano di 4 lunghezze. In vetta il Sandos vince come prevedibile e si porta a 48. Domenica prossima riposo per la Royal, in attesa poi delle Final Eight che inizieranno venerdì 10 marzo.

VITTORIA SPORTING FUTSAL - ROYAL TEAM LAMEZIA 0-4

VITTORIA SPORTING FUTSAL: Sirna, Villanueva, Othmani, Saraniti, Privitera, Ricupero, Calendi, Lorefice, Polizzi. All. Assenza

ROYAL TEAM LAMEZIA: Liuzzo, Fragola, Marrazzo, Leone, Malato, Mirafiore, Mezzatesta, Bagnato,  Losurdo, Linza, Pileggi, Fucile. All. Carnuccio.

ARBITRI:  Gasparri di Pisa e Amato di Ragusa. Crono: Peluso di Ragusa.