Breezy

14°C

Vibo Valentia

Breezy

Humidity: 53%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

carabinieri arresto generica

di MICHELE GARRÌ 

Un nigeriano di 20 O.F.P., ospite nel Centro di accoglienza “Costa Bella” a Briatico, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Briatico, diretti dal maresciallo Marco Albano, sotto il coordinamento della Compagnia di Vibo, guidata dal capitato Piermarco Borettaz, con l’accusa di tentata estorsione aggravata, minacce e danneggiamenti.

Il fatto è avvenuto in mattinata all’interno del Centro di accoglienza che ospita un centinaio di stranieri. Il giovane, mediante violenza e minacce, avrebbe tentato di estorcere un’ingente somma di danaro ad un dipendente. Non potendo ottenerlo, sarebbe quindi, passato agli atti di violenza, danneggiando l'arredamento e catalputandolo sulla vicina Strada statale 522, seminando il panico che è continuato anche con l'arrivo dei carabinieri. I militari, alla fine, sono riusciti ad immobilizzarlo e ridurlo a più miti consigli arrestandolo. A seguire, il 20enne è stato trasferito in carcere a Vibo a disposizione del giudice.