Sunny

28°C

Vibo Valentia

Sunny

Humidity: 59%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

mensa poveri

Inizia a farsi strada, a Vibo Valentia, la possibilità di realizzare una mensa per l’inclusione sociale. L’amministrazione Costa, infatti, con una apposita determina, ha indetto una manifestazione di interesse, rivolta a tutte le associazioni di volontariato, per la concessione di un immobile.

Il particolare significativo, è che l’immobile in questione fa parte dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, sito proprio nella città capoluogo, in via Nicola Froggio. «Premesso che questa amministrazione - si legge nella determina numero 562 del 15 maggio, che anticipa l'avviso - persegue le politiche di contrasto delle povertà estreme; promuove e favorisce l’azione di volontariato sociale come indispensabile risorsa per lo sviluppo e la crescita sociale; atteso che il Comune è proprietario dell’immobile sito in via Nicola Froggio, giusta assegnazione dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, determina di approvare l’avviso rivolto a tutte le associazioni di volontariato per la concessione dell’immobile da adibire a “mensa di inclusione sociale”».

Tra i requisiti richiesti per la partecipazione, le associazioni di volontariato dovranno essere iscritte nel registro provinciale ed avere sede nel territorio comunale, dovranno essere costituite da almeno tre anni e non essere in condizioni di morosità nei confronti del Comune di Vibo Valentia. Le domande dovranno pervenire all’Ufficio di protocollo del Comune in plico chiuso e sigillato, entro e non oltre il 4 giugno.