Sunny

34°C

Vibo Valentia

Sunny

Humidity: 26%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

 pd primarie 30aprile SLIDER

Seggi aperti domani dalle 8 alle 20 per le Primarie del Partito democratico. E anche nel Vibonese cresce l’attesa in vista del voto per la scelta del segretario del partito. Tre gli aspiranti: Matteo Renzi, Andrea Orlando e Michele Emiliano che vedono nel Vibonese scendere in campo quattro candidati Vincenzo Insardà e Chiara Mirabello per Renzi; Annalisa Crupi per Orlando; Salvatore Pedullà per Emiliano.

Seggi allestiti un po’ in tutta la provincia e un po’ dappertutto, tra parrocchie, scuole centri di aggregazione sociale e gazebo. Nella città capoluogo, in tutto sono quattro quelli allestiti: a Vibo centro (seggio n. 3) presso il palazzo Municipale (per stranieri e per fuori sede) Sezioni 1-36/ 1-7 / 10-24 / 37; a Vibo Marina (seggio n. 1) presso hotel Barbieri, via Del Pescatore (per la zona Marina e Longobardi) sezioni 1-36/28-36; a Piscopio (seggio n. 2) al centro di aggregazione sociale comunale (sezioni 1-36/8, 9); per Vena e Triparni (seggio n. 4) gazebo allestito invece in piazza Lombardia (sezioni 1-36 / 25-27)

I SEGGI. Per cercare il proprio seggio, comunque, basta collegarsi al seguente link: https://margot.partitodemocratico.it/campaigns/pd/subscribe/trovaseggio.php

COME SI VOTA. Si potrà votare dalle 8 alle 20 e gli iscritti e elettori dem potranno scegliere, pagando 2 euro, il sesto segretario del partito. Possibile anche il voto online per chi si è registrato entro il 27 aprile. Possono votare quanti hanno il diritto al voto, ma anche i ragazzi che abbiano compiuto 16 anni, che si siano registrati all'Albo delle elettrici ed elettori del Pd e abbiano firmato la normativa sulla privacy. Gli stranieri possono votare se in possesso di regolare permesso di soggiorno o richiesta di rinnovo, esibendo la carta di identità, il permesso di soggiorno o la richiesta di rinnovo.

Per votare, basta recarsi al seggio con documento d'identità e tessera elettorale. Chi non è iscritto al Pd deve anche versare un contributo minimo di 2 euro. Hanno l'obbligo di registrarsi on-line i ragazzi tra i 16 e i 18 anni, gli studenti e i lavoratori fuori sede e coloro che domenica non si troveranno nel loro Comune di residenza. Per votare si potrà barrare il nome della lista del candidato a segretario nazionale che si intende sostenere.

Infine, prevista anche la possibilità di voto per gli iscritti al Pd e gli elettori registrati all'Aire (Anagrafe italiani residenti all'estero) che abbiano compiuto 16 anni e coloro che domenica 30 aprile si troveranno temporaneamente all'estero.

ALTRE INFO. Tutte le informazioni e le indicazioni, comunque, sono disponibili sul sito del Pd: https://www.primariepd2017.it/come-votare/