Mostly Clear

7°C

Vibo Valentia

Mostly Clear

  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2017, 21:50:46.

Potrebbero esserci delle significative novità circa la scomparsa di Giuseppe Marsico, 82 anni, residente a Mileto in via Saccari, di cui si sono perse le tracce nel tardo pomeriggio di martedì. Il pensionato, che in passato era stato colpito da una ischemia polmonare secondo le prime ricostruzioni era uscito di casa, con indosso un giubbotto nero ed una tuta e senza portare con sé il telefonino, con il proposito di fare un breve giro per poi parcheggiare l’auto di sua proprietà, una fiat Punto vecchio tipo di colore grigio scuro.marsico giuseppe anziano mileto

Da allora non è più rientrato ed il timore è che possa essergli capitato qualcosa di brutto. La novità, che potrebbe offrire qualche ulteriore indizio utile alle ricerche, è arrivata alle prime luci del mattino di oggi, quando alcuni cacciatori hanno visto un'auto, presumibilmente uguale a quella di Giuseppe Marsico, sul fondo di un burrone in località Pigno, rione Calabro di Mileto. Lanciato l’allarme, sul posto si sono recati i carabinieri e, vista la zona impervia, anche i vigili del fuoco, che proprio in questi momenti stanno operando per intervenire per il recupero mezzo. 

SEGUONO AGGIORNAMENTI.

Arriva purtoppo la triste conferma che l'auto ritrovata nel burrone questa mattina, da alcuni cacciatori di passaggio nella zona, è quella di proprietà di Giuseppe Marsico, l'ottantaduenne scomparso qualche giorno fa da Mileto. Putroppo, però, oltre all'auto, è stato ritrovato anche il corpo senza vita dell'uomo, sbalzato fuori dall'abitacolo, probabilmente per l'urto dovuto alla caduta del mezzo nel burrone.

Da una prima ricostruzione - sul caso i carabinieri hanno avviato le indagini - sembrerebbe che l'anziano giunto sul posto con l'auto sia caduto nel dirupo in un secondo momento. Rimasto impantanato, infatti, con la vettura sembra che, in stato confusionale, sia sceso dalla stessa e abbia camminato almeno altri duecento metri, finendo nel dirupo - a causa di un malore o forse cadendo accidentalmente - dove questa mattina è stato rinvenuto il corpo senza vita.  

Si conclude, dunque, nel modo più triste la storia di Giuseppe Marsico, per il quale si sperava in tanti, soprattutto i suoi familiari, nel suo ritorno a casa. Sul luogo dove è stato ritrovato il corpo, si sta recando il medico legale per le rilevazioni del caso. 

g.c.