Mostly Cloudy

32°C

Vibo Valentia

Mostly Cloudy

Humidity: 40%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

Tribunale Vibo

Il Tribunale monocratico di Vibo Valentia ha assolto Bruno e Francesco Giofrè, padre e figlio, difesi dall’avv. Francesco Capria, dall’accusa di detenzione di sostanza stupefacente. La vicenda traeva origine da un’attività di perquisizione, effettuata dai carabinieri di Nicotera che, in un primo momento, aveva interessato l’abitazione dei Giofrè per poi estendersi nei pressi di una pertinenza di loro proprietà, dove venivano rinvenuti, all’interno di due involucri, circa 100 grammi di marijuana.

L’avv. Francesco Capria, nel corso del giudizio abbreviato, nella propria arringa difensiva, ha chiesto l’assoluzione dei propri assistiti dal fatto che gli veniva contestato. Il Tribunale, ritenendo fondata la tesi difensiva, ha quindi, assolto Giufrè Francesco per non aver commesso il fatto e Giofrè Bruno perché il fatto non costituisce reato.