Partly Cloudy

15°C

Vibo Valentia

Partly Cloudy

Humidity: 64%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

di GIUSEPPE CURRA'

È previsto per sabato prossimo alle 16 a Serra San Bruno, l’appuntamento con il convegno “Aism sul territorio: perché le sfide della Sclerosi Multipla si combattono insieme”, importante momento di informazione e confronto aperto a tutta la cittadinanza, dedicato a conoscere le attività dell’Associazione sul territorio a favore delle persone con Sm.

serra convegno aismIl convegno viene organizzato dalla Sezione Aism provinciale con sede a Ionadi presso il Parco naturale regionale delle Serre, in collaborazione con il locale Comune. All’evento parteciperanno: il presidente nazionale Aism Angela Martino, il Coordinatore regionale Calabria Salvatore Lico, il presidente della Sezione Aism di Vibo Valentia Francesca Martorana, il sindaco di Serra San Bruno Luigi Tassone, il Commissario del Parco delle Serre Domenico Sodaro.

Nella provincia di Vibo Valentia la sezione Aism garantisce una pluralità di servizi alle persone affette da tale malattia, residenti sul territorio. In particolare, grazie all’utilizzo di 12 volontari e di 8 ragazzi del Servizio civile eroga attività di informazione e affermazione dei diritti, segreteria sociale, aiuto domiciliare, attività ricreative e di socializzazione, assistenza ospedaliera, servizi di trasporto con automezzi attrezzati per visite specialistiche, riabilitazione ambulatoriale e supporto domiciliare.

La sclerosi multipla in Italia colpisce 110.000 persone, 3400 nella nostra regione. Cronica, imprevedibile, spesso invalidante, essa colpisce una persona ogni 4 ore e viene diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti per il futuro, anche se esistono casi in età successiva e casi di Sm pediatrica, più raramente in bambini sotto i 10 anni. Le cause della sclerosi multipla sono ancora sconosciute, probabilmente legate a una combinazione tra predisposizione genetica e fattori ambientali. A oggi non esiste una cura definitiva per questa malattia.