Mostly Cloudy

19°C

Vibo Valentia

Mostly Cloudy

Humidity: 71%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

 

usp sede provveditorato

Di seguito la nota del coordinatore attività di educazione alla salute dell’Ufficio scolastico regionale - articolazione territoriale - Vibo Valentia, Sabina Nardo che ha inteso fare alcune precisazioni relativamente all’articolo "".

Nell’articolo - corre l’obbligo evidenziare - si dava spazio ad un comunicato stampa diffuso da un amministratore di Sant’Onofrio e per il quale riteniamo l’intento fosse quello di dare un riconoscimento all’istituto del paese. 

«Mi corre l'obbligo, in qualità di coordinatore del progetto "Corri, salta e impara", per l’articolazione territoriale di Vibo Valentia (Ufficio scolastico della Regione Calabria) di effettuare delle precisazioni in merito all’articolo pubblicato in data 11 giugno 2017.

Il progetto de qua, prevede la sensibilizzazione e  la formazione degli alunni della scuola dell’infanzia a tematiche di carattere sociale e di cittadinanza attiva secondo una modalità ludica. Le finalità prevalenti del progetto nazionale sono pertanto l’inclusività e la socializzazione e dunque la partecipazione di tutti e di ciascun alunno/a.

Ecco che in armonia con le finalità del progetto non vi è, e non vi potrà mai essere, alcuna competizione tra i partecipanti e soprattutto non vi è alcuna gara, ma semplicemente una partecipazione globale dei bambini alle attività motorie proposte, che sono attività libere e favorenti un sano sviluppo dell’intelligenza creativa e della libera espressione, in base alle potenzialità di ciascuno.

Grande lavoro c'è dietro il progetto che, con soddisfazione, devo dire si è implementato negli anni, riuscendo a costruire una rete significativa che integra disparate competenze e professionalità.

Gli insegnanti lavorano strenuamente in sinergia con i genitori, i dirigenti e gli alunni stessi al fine di strutturare in forma sintetica una performance, per l’ appuntamento presso il Palavalentia a Vibo Valentia, rappresentativa del lavoro svolto durante tutta una annualità.

Dunque, quanto affermato nell'articolo, circa una pseudo vittoria da parte degli alunni dell'I.C. di S. Onofrio che si sarebbero conquistato il diritto alla partecipazione alla manifestazione interregionale che si svolgerà in data 17 giugno 2017, non corrisponde al vero e non è in linea, ribadisco, con la finalità del progetto che è soltanto una vetrina di buone pratiche».

A riprova della logica di partecipazione e inclusione che caratterizza il progetto, ci sono le medaglie che sono state consegnate a tutti gli alunni indistintamente, accompagnate dalle parole, che io pubblicamente ho pronunciato: "Siete tutti vincitori e pertanto meritate la medaglia"

Certamente chi ha vinto veramente è solo la Scuola dell'infanzia che va avanti grazie all'impegno straordinario dei docenti, ed al supporto dei genitori, da sottolineare inoltre,  l’azione educativa e la sapiente conduzione dei dirigenti scolastici che credono nella valenza formativa delle nostre attività e nello specifico nel progetto "Corri, salta ed impara"».