Mostly Cloudy

20°C

Vibo Valentia

Mostly Cloudy

Humidity: 72%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

di GIUSEPPE CURRA'

Un altro anno è passato. E così Francesco Solano ha potuto festeggiare ancora una volta con parenti ed amici il giorno della sua nascita, l’invidiabile traguardo dei 104 anni di vita. “Zio Ciccio”, ancora oggi lucidissimo, ci accoglie sorridente nella sua umile casa situata in pieno centro cittadino, a pochi metri da piazza Badia.

solano 104anniUn’esistenza tutta dedita alla famiglia e al lavoro (dapprima nei campi e poi nella locale fabbrica di laterizi), la sua, contrassegnata da una grande fede cristiana mai venuta meno, neanche quando si è ritrovato costretto a fare i conti con le tristi vicende belliche, con i morsi della fame e con le morti della moglie e di due figli.

Mite, umile e sempre sorridente, in questi anni ha avuto modo di farsi ben volere da tutti. In tanti, lo ricordano ancora oggi quando sfrecciava a bordo della sua inseparabile bicicletta, unico suo mezzo di locomozione, lungo le strade cittadine.

Del resto, quella per la bici è sempre stata una vera e propria passione per il colono di “Casa Romano”. Mai venuta meno, che in questi giorni in cui la Penisola è attraversata dal Giro d’Italia, se mai ce ne fosse bisogno, si rafforza ancora di più. “Zio Ciccio” ha festeggiato il suo compleanno con il classico taglio della torta e lo spegnimento delle candeline. Attorniato nella sua casetta a piano terra da parenti ed amici, affidandosi docilmente alle “cure” del suo barbiere di fiducia, dandoci sorridente appuntamento al prossimo anno.