Partly Cloudy

12°C

Vibo Valentia

Partly Cloudy

Humidity: 99%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

carabinieri auto gazzella 31 800x465

Nel corso di questo fine settimana i carabinieri della Compagnia di Tropea hanno eseguito un servizio di controllo del territorio che li ha visti operare in tutta la giurisdizione. In particolare, i militari a Drapia hanno tratto in arresto un soggetto 37enne di nazionalità polacca, colpito da mandato di arresto europeo; il provvedimento veniva emesso dall’Autorità Giudiziaria polacca per aver commesso, in Polonia, i reati di truffa e appropriazione indebita.

I militari di Zungri hanno sorpreso un 23enne di Zambrone alla guida di un trattore sprovvisto della patente di guida, poiché mai conseguita. A Limbadi, invece, i carabinieri hanno denunciato un 47enne del posto per false dichiarazioni, relative ad un presunto sinistro stradale, scopertosi poi mai avvenuto, finalizzate ad ottenere il risarcimento dei danni; inoltre hanno denunciato un 60enne, pregiudicato del luogo, per inosservanza dei provvedimenti emessi dall’Autorità Giudiziaria, poiché ha omesso di presentarsi più volte presso il presidio dell’Arma per l’apposizione della firma di controllo. 

A Nicotera, poi, i militari dell’Arma hanno deferito un 60enne, originario della provincia di Palermo, per i reati di truffa e calunnia; gli operanti hanno accertato che il soggetto aveva preso a noleggio un veicolo da lavoro consegnando al proprietario un assegno che, all’atto dell’incasso, risultava smarrito. Inoltre, sempre a Nicotera, i Carabinieri hanno denunciato un 42enne del luogo per inosservanza dei provvedimenti emessi dall’Autorità Giudiziaria, poiché lo stesso veniva sorpreso più volte a colloquiare con soggetti pregiudicati del luogo; ed ancora, i militari hanno deferito una 34enne reggina, responsabile della mancata esecuzione di provvedimento emesso dal giudice. 

Infine, i Carabinieri a Tropea hanno provveduto a segnalare, alla Prefettura di Vibo Valentia, due soggetti, un 28enne ed un 21enne, quali assuntori di sostanze stupefacenti, rinvenendo in loro possesso della sostanza stupefacente per uso personale.