Partly Cloudy

15°C

Vibo Valentia

Partly Cloudy

Humidity: 73%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

 morti bianche

«La delibera del Consiglio comunale di Vibo Valentia (dello scorso 21 giugno 2017) con la quale è stata approvata l’assegnazione del suolo per l’installazione di un Monumento ai Caduti sul Lavoro richiesto dalla nostra sede territoriale Anmil ci vede profondamente grati verso l’amministrazione comunale», è quanto dichiara il presidente Anmil di Vibo Valentia, Michele Caridà, che fa sapere che grazie a questo atto sarà installato un monumento nella centralissima Piazza del Lavoro.

«La nostra associazione – spiega - che raccoglie oltre 370.000 iscritti in tutta Italia – di cui 10.928 in Calabria, e rappresenta dunque circa un migliaio di famiglie nella sola città di Vibo Valentia, da un lato si adopera per la diffusione della cultura della prevenzione e della sicurezza sul lavoro e dall’altro offre supporto agli infortunati sul lavoro e ai familiari dei caduti». In questa direzione, Caridà ricorda come «il fenomeno degli infortuni sul lavoro, stando ai dati Inail dei primi quattro mesi del 2017, ha visto denunciare nell’intera regione 3.181 infortuni sul lavoro, di cui 237 nella provincia di Vibo Valentia mentre sono stati denunciati 2 decessi nella regione e, fortunatamente, nessuno della provincia di Vibo Valentia; invece, per quanto riguarda le malattie professionali, nella regione sono stati denunciati 641 casi, di cui 65 nella provincia di Vibo Valentia. A fronte di questi numeri – prosegue - anche iniziative come quella del monumento sono un importante riconoscimento del sacrificio di quanti hanno perso la vita a causa del lavoro, e pertanto - conclude Caridà - un ringraziamento particolare da parte dell’Anmil e delle vittime del lavoro, va al sindaco Elio Costa, all’assessore all’Urbanistica d Laura Pugliese, alla Giunta e a tutto il Consiglio comunale con l’auspicio che l’installazione del nuovo monumento possa essere un monito per gli imprenditori e per i lavoratori stessi affinché non si ripetano tali tragedie sul lavoro».

Il monumento sarà posto in piazza del Lavoro e a breve, conclude Caridà, verrà costituito un Comitato pro monumento e successivamente un concorso di idee per la selezione delle proposte dai vari artisti che intenderanno partecipare alla realizzazione dell’opera che ricorderà i Caduti sul Lavoro.