Partly Cloudy

18°C

Vibo Valentia

Partly Cloudy

Humidity: 74%

  • Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2017, 20:47:07.

 carabinieri cappello scuola generica

Lezioni speciali, per sensibilizzare ed educare alla prevenzione e alla cultura della legalità. Sono saliti in “cattedra” i carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, guidati dal capitano Mattia Ivano Losciale, e lo hanno fatto mettendosi in “ascolto” dei ragazzi e avviando il dialogo. Un ciclo di seminari che, come di consueto ogni anno, vede impegnati i militari presso le scuole medie e superiori del comprensorio serrese, e che si è appena concluso.

In particolare, i carabinieri della compagnia di Serra San Bruno sono stati impegnati in attività di educazione, prevenzione e sensibilizzazione degli adolescenti sul territorio. Il comandante della Compagnia Mattia Ivano Losciale e i comandanti di Stazione, dal mese di febbraio, hanno incontrato infatti circa 500 alunni in 7 istituti, con lo scopo di apportare il proprio contributo alla formazione della cultura della legalità.

Dal bullismo all’uso di stupefacenti, dall’educazione stradale ai pericoli della rete, tanti sono stati i temi approfonditi con i ragazzi. Obiettivo, come sottolinea il capitano Losciale, quello di inculcare, nei cittadini di domani, il valore e l’importanza della cultura della legalità. «I ragazzi, in un territorio così difficile, rappresentano il più importante investimento per un futuro lontano dalla ‘ndrangheta!». Inoltre, c’è stato anche spazio per le curiosità riguardanti le modalità di arruolamento nella “Benemerita”; informazioni tutte disponibili sul sito istituzionale dell’Arma (www.carabinieri.it). Insomma, una mano tesa ai cittadini e, in primis, a coloro che rappresentano il futuro, per i quali i carabinieri ogni giorno si mettono al “servizio”. Un punto di riferimento, anche solo per un consiglio e certamente una presenza costante per tutti.