Showers

3°C

Vibo Valentia

Showers

Humidity: 100%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

modello_730_generica.jpeg

Più dati, ma per fortuna anche più possibilità di ottenere delle detrazioni. Per l’avvio della presentazione della dichiarazione dei redditi è iniziato il conto alla rovescia: il 18 aprile l’Agenzia delle entrate metterà infatti a disposizione il nuovo 730 precompilato con diverse cambiamenti, tra cui la possibilità di ottenere agevolazioni in materia di spese scolastiche e sanitarie, ristrutturazioni, contributi previdenziali per le badanti e l’acquisto di e-bike da parte di soggetti con capacità motorie ridotte.

La detrazione pari al 19% delle spese per la frequenza scolastica, una delle novità, è stata estesa ai costi sostenuti per la mensa, copre anche i servizi integrativi come il pre e il post scuola e l’assistenza al pasto e può essere ottenuta anche nel caso in cui il servizio dovesse essere reso tramite il Comune o altri soggetti terzi rispetto alla scuola e se non è stato deliberato dagli organi di istituto.

redditi 2017 tabella rassuntivaMa come certificare gli avvenuti pagamenti? In maniera molto semplice: o mediante la ricevuta del bollettino postale o del bonifico bancario intestato al soggetto destinatario del pagamento - bollettino in cui dovrà comparire nella causale l’indicazione del servizio mensa, l’istituto frequentato (valgono anche quelli privati) ed il nome e cognome dell’alunno - oppure, ad esempio nei casi in cui si è proceduto con l’acquisto in contanti dei buoni in formato cartaceo, richiedendo nella sede del Comune di riferimento l’attestazione che documenti i dati dell’alunno e il contributo totale versato nell’anno precedente.

Nel caso di Vibo, ad esempio, gli interessati si dovranno recare nella sede della Polizia municipale e produrre una richiesta scritta.

Vale la pena ricordare che il beneficio varrà anche per le spese per gite e ogni altro contributo scolastico finalizzato all’ampliamento dell’offerta formativa, come per esempio corsi di lingua e teatro. L’importante è che il tutto sia stato deliberato dagli organi d’istituto.

Ammesse, ancora, le spese per università e corsi di specializzazione e l’affitto dei fuorisede.

Rimandando tutto alla lettura della circolare- guida di prossima pubblicazione da parte dell’Agenzia delle entrate, in ultimo vale la pena anticipare che saranno detraibili anche i farmaci senza obbligo di prescrizione medica acquistati online da farmacie e esercizi commerciali autorizzati alla vendita a distanza dalla Regione o dalla Provincia autonoma o da altre autorità competenti, individuate dalla legislazione delle Regioni o delle Province autonome.

Confermata, invece, l'esclusione della spesa relativa all'acquisto di 'parafarmaci', come ad esempio integratori alimentari, prodotti fitoterapici, colliri e pomate, anche se acquistati in farmacia e anche se assunti a scopo terapeutico.