Mostly Cloudy

32°C

Vibo Valentia

Mostly Cloudy

Humidity: 40%

  • Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2017, 17:19:52.

 Limen laboratorio elementari

Lìmen Bottega Aperta, laboratorio d’artigianato artistico avviato dalla Camera di commercio come progetto sperimentale in collaborazione con i maestri Antonio La Gamba e Antonio Montesanti, è diventata ormai una realtà stabile e dinamica al Valentianum, riferimento non solo di attività creative e formative, ma anche meta continua di appassionati e curiosi. Così, dopo il successo delle prime edizione, la Camera di commercio ha pensato di confermare il progetto anche in questa annualità, con un ricco ed intenso programma di attività che coinvolgono scuole e comunità e con l’obiettivo di promuovere cultura di impresa, arte, artigianato, innovazione, educazione al lavoro e alla legalità, coesione e inclusione sociale.

Sono stati avviati, così, diversi percorsi artistici-formativi tra cui, da ultimo, tre corsi differenziati riservati rispettivamente a bambini/scolari, adulti, stranieri.

Un primo corso è stato pensato per i bambini delle scuole elementari, coinvolti dagli artisti La Gamba e Montesanti in un entusiasmante laboratorio su “I Giganti”, con lezioni di tecnica artigiana, ma anche di storia legata a questi famosi personaggi della tradizione popolare, fino alla parte pratica di realizzazione di opere. I bambini, infatti, sono stati guidati a lavorare e plasmare l’argilla, venendo a diretto contatto con i materiali e gli strumenti artigianali. Con interesse e partecipazione hanno seguito gli insegnamenti e realizzato le loro opere d’arte, che hanno poi portato nella loro scuola, trasferendo ai compagni la loro esperienza, divertente sicuramente, ma anche utile nell’acquisire competenze che possono indicar loro la strada anche per sbocchi occupazionali futuri.

Un altro corso pomeridiano è stato riservato invece gli stranieri, ed in particolare ai minori extracomunitari, compresi quelli dei centri di accoglienza in provincia. Anche qui gli incontri hanno privilegiato il rapporto umano con un confronto aperto tra gli artisti e i ragazzi sulle culture di appartenenza, mettendo a confronto le varie realtà per creare comunanza e integrazione e coesione sociale. E così che poi, sotto l’aspetto pratico, i ragazzi hanno creato, sempre con l’argilla, opere legate alle loro radici come animali, oggetti decorativi e monili.

Il corso aperto agli adulti, due volte a settimana per tre mesi, è stato dedicato, invece alla Metalxilografia, tecnica ideata e sviluppata da Antonio La Gamba che consiste nella creazione di opere d’arte in metallo utilizzando l’antica tecnica della xilografia partendo dall’incisione del legno.

«Abbiamo registrato intorno a questi laboratori grande consenso ed entusiasmo - ha detto il presidente della Camera di commercio Michele Lico - realizzando obiettivi importanti come quello legato al trasferimento al Valentianum della nostra sede istituzionale proprio  per restituire al prestigioso immobile ruolo di centralità culturale e sociale promuovendo, poi, al contempo, progetti mirati a valorizzare i mestieri legati all’artigianato artistico in un’ottica di innovazione e modernità, la cultura d’impresa, occupazione, coesione sociale, legalità. L’arte, dunque, ancora una volta, al servizio del saper fare, per nuove opportunità professionali e di sviluppo territoriale».

«Limen Bottega Aperta – dice il segretario generale Donatella Romeo - è l’esempio concreto di come un ente pubblico possa realizzare pianificazioni mirate e consapevoli a misura del territorio. Le conseguenti sinergie locali che si autogenerano, la grande partecipazione e l’entusiasmo che ne stanno derivando sono segno tangibile di come una camera di commercio possa creare energie positive per il sistema produttivo e l’intera comunità».

Limen laboratorio minori extracomunitari